I Libri risvegliano la voglia di fare.

Il progetto didattico educativo Gigio Furetto

Nel magico mondo delle fiabe non è difficile incontrare riferimenti al cibo che appartiene all'universo infantile  come il lupo e la fata buona. Intorno alla funzione nutritiva si costruisce il mondo psicologico del bambino, i suoi sentimenti, le sue modalità di relazione con il mondo esterno. Il cibo è il punto di partenza per la conoscenza della realtà. Da qui l’idea di unire il racconto e la ricetta,                in un percorso che crei l’occasione di parlare di cibo         con i bambini.  

Così è nata la serie di Gigio Furetto.

Queste pubblicazioni vogliono fornire ai piccoli semplici conoscenze in fatto di cibo e ai grandi, occasioni e opportunità per avvicinare il bambino ad una sana ed adeguata alimentazione con curiosità, con la fiducia che l’adulto saprà risolvere dubbi e difficoltà e che sarà comunque disposto ad ascoltarlo e ad aiutarlo.     Sappiamo infatti che quando i bambini partecipano alla preparazione dei pasti vivono valori fondamentali: il piacere di stare insieme e il gusto     per la scoperta di nuovi sapori.

Il progetto didattico riconosciuto dal MIUR  e presentato a VIVAIO SCUOLA  EXPO2015, nasce dalla ventennale esperienza lavorativa dell’autore nelle scuole, dove il tema della cucina viene trattato come un'opportunità per stare insieme e dimostrare quanto sia possibile realizzare con un libro … la musica e buona volontà offrendo agli educatori e alle famiglie, strumenti utili a combattere la cattiva alimentazione.  Sapersi organizzare è vitale per affrontare con spirito i problemi che sorgono  quotidianamente ottimizzando le risorse e diminuendo gli sprechi.  Cucinare insieme è un'occasione per imparare,           riconoscere le diversità e accettarle con il giusto equilibrio.       " Per crescere sani serve tanta pazienza, cura, passione e amore."(intervista di Marco Ardemagni a Maria Chiara Ferri - Radio Rai EXPO29.10.2015)

Il libro diventa uno strumento utile nelle scuole dove l’alimentazione diventa cultura, la ricetta diventa la formula, la musica diventa sperimentazione, il laboratorio teatrale diventa spettacolo. Nelle biblioteche il libro diventa  fiaba animata e ricerca guidata di internet  in siti web e video dedicati e a casa, tante famiglie hanno riscoperto il piacere di cucinare insieme sperimentando le facili ricette consigliate da Gigio Furetto.  

 

Supportato da numerosi video di esperienze sul campo, dalla canzone ,dallo spettacolo teatrale Cosa Bolle in Pentola  e dalle traduzioni inglese e spagnolo, il progetto ha ricevuto consensi  in Italia e all’estero.



GiGio furetto cuoco perfetto

Le ricette diverse  di  GIgio furetto


2015
2015

Ogni libro il suo ricettario

 Le ricette facili da consultare, possono essere ritagliate          e riposte in un'unico raccoglitore, sono ideali per essere  preparate dai  bambini , con l'aiuto dei familiari diventa      un momento di unione e divertimento per tutti. A volte le ciambelle non riescono col buco


La video storia

Novità  2017 in collaborazione con Associazione Italiana Celiachia
Novità 2017 in collaborazione con Associazione Italiana Celiachia

Inserti speciali : Mangia come mi piace

 è una breve  raccolta  di  suggerimenti  a  cura di :        AiC sezione Piacenza  per  accompagnare i  bambini nella scoperta  di alimenti diversi,utili  per la crescita.       Contiene inoltre  indirizzi e indicazioni per mitigare il  disagio di chi  ha intolleranze alimentari.

 


Il progetto didattico


Il Cd

La canzone appositamente scritta da Corrado e Melody Castellari la potete scaricare anche su tutte le piattaforme digitali come : I-Tunes                        Gigio furetto canzone

In Inglese

The book: an illustrated story               that aims to give children                      an opportunity to learn.

 

In Spagnolo

El libro: historia ilustrada                   que quiere proporcionar a los niños una oportunidad de formación  y desarrollo personal.


Autore storia

Io, Maria Chiara Ferri, sono nata a Gragnano Trebbiense, nel letto nuziale dei miei genitori la notte dell’8 settembre 1961 alle ore 3:15.
La vita sociale paesana mi accompagna fino alle scuole dell’obbligo, conseguo poi il diploma magistrale a Piacenza. Contemporaneamente alle scuole magistrali frequento il conservatorio “ Giuseppe Nicolini “, con orgoglio affermo di essere stata allieva dei maestri Roberto Goitre, Eugenia Ratti, Gianni Poggi e Giuseppe Zanaboni inoltre uno dei membri fondatori del “Coro Polifonico Farnesiano”. Abilitata all’insegnamento con il concorso del 1980, lavoro per vent’anni nelle scuole della prima infanzia di Piacenza e provincia, ora all’ufficio cultura e biblioteca del Comune di Rottofreno. Dopo aver superato l’esame d’iscrizione a S.I.A.E. come compositore melodista e la successiva sezione letteratura inizia la collaborazione con case editrici ed etichette discografiche. Ho partecipato a numerosi convegni , seminari, laboratori didattici, a spettacoli e manifestazioni teatrali, letterali e musicali. La grande passione e l’esperienza con i cavalli e la buona cucina, numerosi viaggi e brevi permanenze all’estero, il rispetto per le mie origini contadine, hanno contribuito alla mia crescita culturale e professionale. Scrivo testi per brani musicali e brevi racconti. 

Saper leggere è stata la mia grande fortuna, grazie alla maestra Luisa Caststagna Magnani.


Autore disegni


Ciao, i miei genitori hanno scelto per me  il   nome Giuseppina Schiavi ma poco mi si addice e quindi tutti mi chiamano Giusi, decisamente più giovane e fresco. Piacentina dalla vigilia di natale del 1972, ho trascorso la mia prima parte di vita tra il paesino di Gragnano Trebbiense in Val Trebbia,  dove ho frequentato le scuole dell'obbligo, poi a Piacenza, dove mi sono diplomata al Liceo Artistico sperimentale per poi espatriare a  Firenze, città meravigliosa che mi ha accolto per insegnarmi la professione di restauratrice di dipinti. La vita a volte ci mette di fronte a certe scelte che devi affrontare con coraggio e buon senso per cui dopo 8 anni in giro per il nostro Paese a curare le nostre opere artistiche ho ceduto al lavoro dignitoso ma decisamente meno colorato dell'impiegata di banca, non dimenticando mai delle mie vere origini e delle capacità per cui sono stata creata. Eccomi qua dunque a dar colore e fantasia al nostro amico Gigio ... e chissà quali altre avventure ci riserverà.


Autore canzone

  Melody Castellari è cantante, autrice, produttrice e vocal coach. La musica ce l’ha nel sangue e la vive da sempre senza riserve. Le tante esperienze musicalinegli ambiti più disparati ne fanno un’artista completa, poliedrica e versatile. Fortemente apprezzata nell’ambiente dagli addetti ai lavori è paradossalmente più nota all’estero che in Italia, grazie alle numerose produzioni di successo che portano la sua firma e che sono state destinate esclusivamente al mercato mondiale..